Si può senz’altro ritenere che la serie di teorie che vanno sotto la voce di “scie chimiche” sia in gran parte ispirata ed alimentata dal fenomeno delle scie di condensazione prodotte dai gas di scarico degli aerei in volo.
D’altra parte la visibilità delle scie di condensazione è presumibilmente aumentata a partire dagli anni ‘90 (cioè da quando sono stati introdotti i motori turbofan high-bypass) e questo può essere stato uno degli elementi che hanno favorito il diffondersi di queste teorie; ciò insieme all’altro fattore determinante costituito dalla disponibilità e facilità di accesso a qualsiasi tipo di informazione (e fandonia) attraverso la rete internet ed il web.

sabato 29 maggio 2010

Useful_Idiots


Si si come no:

9 commenti:

Anonimo ha detto...

LOL :-)

Anonimo ha detto...

LOL :D
Questa è veramente bella!

underek_ ha detto...

RUUOTFLMAOTZETUNG

:D

kassovitz ha detto...

Si, vabbè...mi aggiungo alla lista di LOL :-)

Nico ha detto...

Eh, ma mica la capisce..

Anonimo ha detto...

@Nico

MA dai.... un accher come lui non può non capire... :)

Jabba

Hanmar ha detto...

Maddaiiiiii :D :D :D

Saluti
Michele (che lacrima in ufficio dietro il monitor... :P)

COVAK ha detto...

Come mai siete sempre i soliti 4 gatti che vi commentate i soliti 4 blog nico murdock torna in argentina che di maghi ci basta Silvan AH AH AH

Nico ha detto...

Ancora a fare figuracce voi leccaculo del duo di ladri.

Mai stato in argentina in vita mia.
Ma a breve potrete vergognarvi anche di questa cosa, abbiate pazienza.

:-)