Si può senz’altro ritenere che la serie di teorie che vanno sotto la voce di “scie chimiche” sia in gran parte ispirata ed alimentata dal fenomeno delle scie di condensazione prodotte dai gas di scarico degli aerei in volo.
D’altra parte la visibilità delle scie di condensazione è presumibilmente aumentata a partire dagli anni ‘90 (cioè da quando sono stati introdotti i motori turbofan high-bypass) e questo può essere stato uno degli elementi che hanno favorito il diffondersi di queste teorie; ciò insieme all’altro fattore determinante costituito dalla disponibilità e facilità di accesso a qualsiasi tipo di informazione (e fandonia) attraverso la rete internet ed il web.

domenica 1 novembre 2009

Napoleone


Grazie di esistere

Ma non è questo il motivo del post anche perchè la frase su Napoleone è lo scopo di vita di straker ma fino ad oggi è arrivato solo alla maldestra interpretazione di Napo Orso Capo pelato.

Invece ho scritto questo post a causa delle continue boiate che scrivi, caro straker, l'ultima è quella relativa alle pesanti irrorazioni sui mari tipicamente disabitati che il caro emmai1975 ti ha segnalato con l'incertezza di chi nota qualcosa non c'azzecca. Uè straker questo qui è un nuovo potenziale adepto.
Già, da tempo anche noi ti segnaliamo le intense irrorazioni di vapore acqueo sui mari chiedendoci per quale motivo bisognerebbe sprecare tonnellate di prodotti chimici hi-tech velenosissimi in luoghi del tutto inutili per lo scopo delle attività clandestine: lo sterminio della razza umana.

emmai1975 ha detto...

Scusatemi è da solo pochi mesi che studio il fenomeno delle scie chimiche, grazie ad un amico che mi illuminato; sono quindi piuttosto ignorante in materia anche se sto letteralmente divorando tantissimo materiale per avere una visione più completa del fenomeno. Vivo in una zona (Latina) che è fortemente irrorata. Avrei mille domande da farvi su questo fenomeno, ma al momento ne faccio una perchè ritengo che sia collegata a questo articolo. Ho spesso notato che, non solo nella mia zona, ma anche in altre, (vd foto satellitari) i tanker rilasciano decine di scie lunghe centinaia di km anche sul mare aperto, lontanto quindi da persone e colture agricole. Ho delle foto scattate con il mio telefonino il 5 settmebre. Si contano sul mare decine e decine di scie e di incroci. C'era addirittura un aereo che ha fatto più volte la tratta San Felice Circeo - Città di Nettuno, irrorando sul mare. Perchè sul mare?

30 ottobre, 2009 16:14
 
Eh eh eh, vediamo la risposta:
 
Straker ha detto...

emmai1975, sul mare disperdono il ferro, per favorire la proliferazione delle alghe, che, consumando l'ossigeno, influiscono sugli equilibri biologici marini. Ciò provoca anche l'eutrofizzazione.
Inoltre disperdono il biossido di zolfo (vedi nebbia bianca) onde ridurre l'evaporazione e quindi la formazione di nubi portatrici di pioggia.
30 ottobre, 2009 16:55

Straker ma quanto sei imbecille!!!
La NEBBIA BIANCA?
La nebbia è bianca!
Ma potevi scrivere la NEBBIA GIALLA FOSFORESCENTE RADIOATTIVA oppure la NEBBIA CHE UCCIDE CHIUNQUE VI ENTRI DENTRO.
Se vuoi convincere un nuovo adepto allora sparagli delle cazzate per bene.

Il FERRO?
Ma come, sto poveretto è dubbioso e tu gli dici FERRO? Ma chi, Tiziano?
Riempiono gli aerei con tonnellate di limatura di ferro e la spargono sugli oceani?
Tutte le navi sono di ferro, comprese quelle affondate.
Ma dai BaBBeo, anche in questo caso potevi sbrodolare un sacco di sostanze esotiche o impossibili sostenendo effetti incredibili tipo il Titanato di Sugo con le Vongole, le uova di scimmia siliconate in polvere, atomi di tellurio impastisàti con la polenta, pistacchio, osei e bufaline seccate, che tutti insieme, se ben rimescolate nei serbatoi dei tanker, una volta irrorati e raggiunta la superficie contribuiscono all'innalzamento del livello dei mari finalizzato allo sterminio della razza umana che vive in prossimità delle coste.

 
Ah ah ah che ridere.

9 commenti:

zanzara ha detto...

Poteva mettere pure macroparticelle di Stronzio già che c'era. Azz ma poi a Sanremo chi ci rimaneva?

Margotti Street ha detto...

"Ah ah ah che ridere."
Davvero tanto e di gusto! Grazie per avere allietato la domenica con questo gustosissimo post.
Ciao e felice domenica anche a te!

LISBETH ha detto...

Le irrorazioni sul mare le fanno per "coprire" Pirata Pantani.
Pirata Pantani è un militare (marina) e in quanto tale è (ovviamente) al soldo dell'NWO; si è abilmente infiltrato nelle fila del CTE approfittando della "napoleonità" strakeriana!

la tigre della malora ha detto...

Ecco la prova che a Sanremo la principale sostanza irrorata dai colleghi piloti SMOM è il titanato di stronzio.

ilpeyote agente a terra

Anonimo ha detto...

Secondo me sul terrazzino i due idioti coltivano della roba poco buona

Skeptic ha detto...

"titanato di sugo con le vongole" LOL!!!

Quoto Lisbeth, anche secondo me il pirata è un infiltrato pagato dal nwo per screditare il movimento sciachimista, ma forse mike lo sta sgamando...

The Foe-Hammer ha detto...

Secondo me anche arturo e' un infiltrato dello SMOM, non puo' essere vero.
Forza mike, detto Adone (la tu foto non l'hai ancora pubblicata pero'), smaschera anche l'arturo :D

Hanmar ha detto...

Troppo pochi capelli per poter essere Napo Orso Capo.

Saluti
Michele

gnomettosamuele ha detto...

Ti sei dimenticato dello strakkinato di stronzio